Edizioni precedenti

Il Concorso Internazionale di Canto lirico intestato ad Anselmo Colzani, evento patrocinato dalla Regione Emilia Romagna e dalla Provincia di Bologna, nacque nel gennaio 2003, a seguito di una Delibera del Consiglio Comunale di Budrio dell’ottobre del 2002 che ne determinava l’istituzione per onorare e ricordare la carriera di baritono del celebre concittadino, attraverso il pieno e attivo sostegno della famiglia Colzani e della Direzione del Teatro Consorziale di Budrio.
L’ obiettivo che si prefigge l’evento è la valorizzazione del patrimonio lirico internazionale del nostro tempo e fornire una piattaforma di lancio per nuove voci che possano arricchire lo scenario artistico contemporaneo, figurandosi così come una spontanea continuazione della tradizione lirica budriese che ha dato i natali a grandi protagonisti della musica quali il compositore Antonio Certani, il baritono Franco Bordoni, il soprano Renata Mattioli, e il basso Ferruccio Mazzoli.
Il Concorso ha già raggiunto la dodicesima edizione, vedendo nelle prime cinque la collaborazione dell’Associazione Culturale “Scena Musicale”. Successivamente la direzione artistica è stata assegnata al M° Aldo Salvagno, giovane e brillante direttore d’orchestra. Dalla sesta edizione, vincitori e finalisti, vengono seguiti, nell’ambito del laboratorio lirico (masterclass) dal celebre soprano statunitense June Anderson che dedica a questa iniziativa un particolare impegno.
Dall’undicesima edizione, il Concorso ha una cadenza biennale. La prossima si svolgerà nel gennaio 2018.

 

I°Edizione (gennaio 2003)

Materclass 2003 - Concorso lirico Anselmo ColzaniIl concorso ebbe il suo debutto nel gennaio del 2003, svolgendosi in tre giornate: il 23 e il 24 gennaio dedicate alle selezioni da parte della giuria delle voci che poi avrebbero avuto accesso alla finale, tenutasi il 25 gennaio al Teatro Consorziale di Budrio, in una serata ad ingresso gratuito.
La giuria di questa prima edizione, scelta dall’Associazione Culturale Scena Musicale e dal Comune di Budrio, era presieduta dal soprano Gigliola Frazzoni, cara amica di Colzani, affiancata dal soprano budriese Renata Mattioli, dal giovane soprano Anna Flores, dal direttore d’orchestra Giovanni Montanaro, dal il critico musicale Roberta Pedrotti, e ovviamente il festeggiato Anselmo Colzani.
In occasione della prima edizione del Concorso, che vide Anselmo Colzani tornare nella sua città natale, come pure fece l’anno successivo, l’anziano artista dichiarò: “Sono veramente onorato e riconoscente al Comune di Budrio, al Teatro Consorziale ed ai miei concittadini che con questo affettuoso pensiero hanno voluto coronare la mia carriera. La giudico un’ottima iniziativa soprattutto perché da questo concorso è nata anche l’idea di creare dei laboratori lirici a Budrio; è una gioia vedere quante interessanti iniziative abbiano come centro il bellissimo Teatro della mia città.”
All’interno del teatro venne allestita una mostra retrospettiva, con testimonianze fotografiche, ritagli di giornali, registrazioni musicali e costumi di scena tratti dai ricordi di Anselmo Colzani e dalle raccolte di Tiziano Tomassone.
I partecipanti che aderirono al bando furono 140, di cui solo 83 ebbero accesso alle selezioni, che produssero infine 12 finalisti.

Ecco i vincitori della prima edizione:
1° premio ex aequo ai soprani Susanna Piccardi e Scilla Cristiano
2° premio ex aequo al tenore Cristiano Langaro e al soprano Sara Chirici
3° premio al baritono Sung Bum Kim

Premio Anselmo Colzani: Paolo Canteri (baritono)
Premio speciale: Silvia Beltrami (mezzosoprano)
Premio personalità artistica: Olga Voznesenskaya (contralto)

I cantanti sono stati accompagnati al piano da Paolo Villa e Han Seung Yeun.
Alla serata hanno partecipato inoltre il M° Carlo Bergonzi (membro onorario della giuria).
Sono stati letti messaggi inviati da Renata Tebaldi, Ruggero Raimondi, Gianni Raimondi e Leo Nucci che purtroppo non sono riusciti a presenziare alla serata.

 

II°Edizione (gennaio 2004)

Materclass 2004 - Concorso lirico Anselmo ColzaniLa seconda edizione si svolse invece su quattro giornate: 14, 15 e 16 gennaio vennero dedicate alle selezioni dei partecipanti, mentre nella serata del 17 gennaio si svolse la finale.
Questa volta alla giuria esaminatrice parteciparono le cantanti Gigliola Frazzoni, Renata Mattioli e Anna Flores, i maestri Aldo Salvagno e Giovanni Montanaro e il critico musicale Roberta Pedrotti.
Ospite d’onore il tenore Gianni Raimondi.

Ecco i vincitori della seconda edizione:
1° premio al baritono Oh Seung Yong
2° premio al soprano Olga Zhuravel
3° premio al mezzosoprano Lee Yung Jung

Premio Anselmo Colzani: Graziano Dalla Valle (baritono)
Premio speciale: Kang Chang Ryun (tenore) e Kim Nam Hee (soprano)
Borsa di studio speciale per Marina Kazakowa (fuori concorso)

 

III°Edizione (gennaio 2005)

Materclass 2005 - Concorso lirico Anselmo ColzaniLa terza edizione mantenne la formula dello svolgimento in quattro giornate: 26, 27 e 28 gennaio per le selezioni dei candidati, mentre la serata del 29 gennaio fu dedicata come di consueto alla finale presso il Teatro Consorziale di Budrio.
In questa occasione la giuria mantenne membri ormai stabili tra cui Renata Mattioli, Gigliola Frazzoni, Anna Flores, Aldo Salvagno e Roberta Pedrotti, vantando però anche nomi nuovi come il baritono Stefano Anselmi, la regista Cristina Pietrantonio e Carmine Carrisi, direttore del conservatorio G.B. Martini di Bologna.
La terza edizione fu anche l’inizio della collaborazione con l’associazione Lions Club di Budrio, il cui contributo permise di stabilire un primo premio in denaro di 1000 euro.

Ecco i vincitori della terza edizione:
1° premio al soprano Kim Nam-Hee
2° premio ex aequo al soprano Kim Eugene e al baritono Lee Sang-Chul
3° premio al soprano Be Jin-Hyun

Premio Anselmo Colzani: Hwang Tae Jeong (baritono)
Premio speciale in memoria di Renata Tebaldi: Lee Hyun-Sook (soprano)

Fu la prima edizione ad avere esclusivamente voci internazionali tra i vincitori del concorso.

 

IV° Edizione (febbraio 2006)

Materclass 2006 - Concorso lirico Anselmo ColzaniLa quarta edizione si svolse dal 1 al 4 febbraio, raccogliendo 110 candidati idonei alle selezioni provenienti da Italia, Australia, Corea del sud, Francia, Spagna, Austria, Cina, Giappone, Finlandia, Germania, Indonesia, Stati Uniti e Gran Bretagna, dimostrando una costante crescita nel prestigio dell’evento sia a livello nazionale che a livello internazionale.
La giuria ebbe tra le sue fila nomi quali Renata Mattioli, Anna Flores, Aldo Salvagno, il tenore Oslavio di Credico, il musicologo Giorgio Gualerzi e il direttore Leone Magiera.

Ecco i vincitori della quarta edizione:
1° premio al baritono Kyung-Ho Kil
2° premio al basso Dae Young-Kim
3° premio ex aequo al baritono Jeong-Kyu Kim e al mezzosoprano Seung-Hyung Choi

Premio Anselmo Colzani: Claudio Rigliano (baritono – fuori concorso)

La quarta edizione anticipò drammaticamente la scomparsa del grande Anselmo Colzani, ricoverato da tempo a Milano e venuto a mancare il 19 marzo di quello stesso anno.

 

V° Edizione (gennaio-febbraio 2007)

Materclass 2007 - Concorso lirico Anselmo ColzaniLa quinta edizione si svolse dal 31 gennaio al 3 febbraio e fu la prima edizione ad essere celebrata a seguito della triste dipartita del Colzani (già impossibilitato a presenziare alle due precedenti ricorrenze per motivi di salute).
La commissione, presieduta come di consueto dal soprano Renata Mattioli, e composta dai già citati Anna Flores e Aldo Salvagno, vide la partecipazione stavolta del baritono Giuseppe Riva, del critico musicale e docente di canto presso il Conservatorio di Mantova Dino Gatti, del direttore d’orchestra Leone Magiera, accompagnatore ufficiale di Luciano Pavarotti, e da Cecile Restier pianista accompagnatrice presso il teatro de L’Operà di Parigi.

Ecco i vincitori della quinta edizione:
1° premio al baritono Ki-Sung Hong
2° premio al basso Seung-Weon Lee
3° premio al soprano Hye-Sun Ma

Premio Anselmo Colzani (ex aequo): Giorgia Francesconi (soprano) e Sun-Hyung Cho (soprano)

 

VI° Edizione (maggio 2008)

Materclass 2008 - Concorso lirico Anselmo ColzaniLa sesta edizione fu forse una delle più innovative, a partire dalla variazione di calendario che portò l’evento alle giornate del 7, 8, 9 e 10 maggio.
La giuria, sempre presieduta da Renata Mattioli venne però affiancata dalla nuova direzione artistica del M° Aldo Salvagno, e, riconfermando Leone Magiera e Giuseppe Riva, si arricchì di presenze quali Peggy Bouveret, soprano nonchè docente di canto lirico al Conservatorio Nazionale Superiore di Parigi, di Jerome Deschamps, nuovo direttore artistico dell’opera Comique di Parigi, del M° Fulvio Clementi, direttore dell’Accademia Internazionale della Musica di Milano, di Felice Venanzoni, pianista e “studienleiter” (cioè direttore degli studi vocali) al teatro dell’opera di Francoforte, di Fausto Nardi docente di ensemble d’opera all’Hochschule di Berlino e di Francoforte, del maestro Luca Gorla e del celebre soprano June Anderson, che partecipò alla serata finale.
Inoltre i candidati, sempre molto numerosi e provenienti da ogni angolo del mondo, ebbero il piacere di essere accompagnati musicalmente non solo dalla forza del pianoforte, ma da un ensamble orchestrale diretto dallo stesso M° Aldo Salvagno.
Ultima novità è l’istituzione del premio speciale “Ferruccio Mazzoli” (altra celebre voce budriese) che sarà conferito nella serata finale tramite votazione diretta da parte di ogni membro del pubblico che contribuirà donando la cifra simbolica di un euro.
Questa edizione non si avvalse più della collaborazione con l’Associazione “Scena Musicale”, mentre vide il sostegno di due importanti istituzioni musicali: l’Accademia Internazionale della Musica di Milano e l’Accademia di Didattica vocale di Kyoto (Giappone).

Ecco i vincitori della sesta edizione:
1° premio, Premio “Anselmo Colzani”, e Premio del pubblico “Ferruccio Mazzoli”, al baritono Heng Shi
2° premio al soprano Santoni Vannina.
3° premio al soprano Hee-Jin Oh.

 

VII°Edizione (maggio 2009)

Materclass 2009 - Concorso lirico Anselmo ColzaniLa settima edizione, tenutasi dal 6 al 9 maggio, vide nella giuria scelta la presenza stabile di June Anderson (stavolta però come presidente a fianco di Renata Mattioli, in veste di presidente onorario), di Peggy Bouveret e di Giuseppe Riva; fu una novità invece l’ingresso in giuria di Omae Tsutomu, direttore dell’Accademia Italiana Didattica Vocale di Kyoto. Presenziarono inoltre alla semifinali e alla finale: Leo Nucci (baritono), Ángel Pazos (tenore e direttore artistico dell’associazione “Luis Mariano” di Irún in Spagna), Bernd Loebe (sovraintendente dell’opera di Francoforte), Marina Mariotti (direttore artistico del “Cantiere Musicale Santa Croce” di Bosco Marengo), il M° Fulvio Clementi, Henry Heugel (direttore dell’Ecole Normale de Musique de Paris), Monica Faralli (direttore artistico del Concorso “Benvenuto Franci” di Pienza), e il M° Luca Gorla.
Tra le novità di questa edizione vi fu la creazione della 1° edizione del concorso Colzani in Giappone, frutto dell’organizzazione di Omae Tsutomu, che si tenne il 18 e 19 marzo a Tokyo ed Osaka; prima vincitrice, il soprano Chika Sakae, che potè seguire a Budrio nel novembre dello stesso anno la seconda edizione dei masterclass tenuti dal soprano June Anderson.
Inoltre si venne consolidando il gemellaggio artistico con il concorso internazionale di canto “Benvenuto Franci” di Pienza, con la scelta di tre candidati finalisti da parte della direttrice artistica, Monica Faralli, che si esibirono successivamente in un concerto nella città di Pienza.

Ecco i vincitori della settima edizione:
1° premio, Premio Accademia di Parigi, Premio del pubblico “Ferruccio Mazzoli”, al soprano Cho Sung Hyung
2°premio al mezzosoprano Kim Jung Mi
3°premio Accademia di Parigi al mezzosoprano Nakajima Ikuko

Premio Colzani: Park Chan Il (baritono)
Premio dell’Accademia di Parigi: Shin Eun Hye (soprano)

 

VIII°Edizione (maggio 2010)

Materclass 2010 - Concorso lirico Anselmo ColzaniL’ottava edizione si svolse tra dal 5 al 8 maggio.
La giuria vide, rispetto all’anno precedente, l’istituzione di un nuovo presidente: il M° Segalini (musicologo e direttore artistico); nonché la partecipazione di nomi inediti quali il Dott. Daniele Rubboli (direttore del Laboratorio Lirico Europeo di Milano), e del M° Paolo Coggiola (coordinatore dell’Istituto di Musica Classica dell’Accademia Internazionale della Musica di Milano).
In questa edizione, tra i premi speciali, venne aggiunta anche la Borsa di studio dell’Ecole Normale de Musique di Parigi, riservata ad un candidato di nazionalità giapponese per frequentare corsi e attività didattiche nella prestigiosa scuola parigina.
Novità assoluta di questa edizione fu il gemellaggio con l’ Australia. Infatti il Mathy Singing Competition, il massimo concorso di canto australiano (con premi prestigiosi fino a 45000 dollari e collaborazione con la Guildhall school di Londra, il Mozarteum di Salisburgo e il Royal college di Manchester) avviò una collaborazione anche con il Concorso Colzani.

Ecco i vincitori dell’ ottava edizione:
1° premio al soprano Kim Je Ni
2°premio al soprano Choi Hye Kiung
3°premio e Premio del Pubblico “Ferruccio Mazzoli” al soprano Renata Campanella

Premio Colzani e borsa di studio: Ra Hyun Kyu (baritono)
Borsa di studio Ecole Normale de Musique di Parigi: Mao Morita (soprano)

 

IX°Edizione (maggio 2011)

Materclass 2011 - Concorso lirico Anselmo ColzaniLa nona edizione si tenne dal 11 al 14 maggio e mantenne la giuria stabile se non per la partecipazione del M° Giovanbattista Varoli (presidente e direttore dell’Accademia Maggio di formazione del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino), del M° Matteo Pais (coordinatore musicale della Scuola dell’Opera Italiana di Bologna) e il ritorno di nomi quali Ángel Pazos e Roberta Pedrotti.

Ecco i vincitori della nona edizione:
1° premio al soprano Omolegho Bello
2° premio al soprano Akiko Yamaguchi
3° premio al basso Dooyuong Lee

Premio Anselmo Colzani: Hee Sung Lim (baritono)

 

 

 

 

 

 

 

X°Edizione (maggio 2012)

Materclass 2012 - Concorso lirico Anselmo ColzaniLa decima edizione si svolse dal 17 al 19 maggio con una giuria invariata rispetto all’edizione precedente se non per la partecipazione del M° Ivan Marino (baritono, direttore artistico e organizzatore della stagione lirica del Teatro di Chiavari) e del M° Andrea Bianchi (responsabile della programmazione artistica della Fondazione Teatro “Borgatti” di Cento).

Ecco i vincitori della decima edizione:
1° premio al soprano Maria Helena Sancho
2° premio e Premio Anselmo Colzani al baritono Valeriu Caradja
3° premio al baritono Moon Youngwoo

Premio del pubblico “Ferruccio Mazzoli”: Bianca Tognotti (soprano)

 

XI°Edizione (maggio 2013)

Materclass 2013 - Concorso lirico Anselmo ColzaniL’undicesima edizione ebbe luogo dal 9 al 11 maggio, ritornando alla formula della tre giornate (le prime due di selezione e la terza dedicata alla finale).
La giuria vide l’inedita partecipazione del M° Heng Shi (baritono, professore del Conservatorio Nazionale di Shanghai, direttore artistico di “Musique Phoenix Culturel et Media Compagnie” e direttore artistico del “Festival de l’opera Comique” di Shanghai), il quale potè selezionare dei candidati per il Festival de l’opera Comique di Shanghai tenutosi nell’autunno di quello stesso anno.
Ulteriore novità furono i riconoscimenti premio speciale “Mario Lanza” e premio speciale Opera Pienza “Benvenuto Franci” decretati in collaborazione con la direttrice artistica Monica Faralli (presente in giuria, già anche nelle precedenti edizioni).

Ecco i vincitori dell’undicesima edizione:
1° premio, Premio “Anselmo Colzani”, Premio “Opera Pienza”, Premio “Mario Lanza” e Premio del pubblico “Ferruccio Mazzoli” al baritono Kim Man Soo
2° premio al soprano Frank Saira
3° premio al soprano Yoo Sung Nyo

 

XII°Edizione (gennaio 2016)

Concorso ColzaniLa dodicesima edizione si svolse dal 28 al 30 gennaio, rimanendo sempre nella formula delle tre giornate (le prime due di selezione a porte chiuse e la terza dedicata alla finale con concerto aperta al pubblico). La Presidente della commissione esaminatrice fu il soprano americano June Anderson con la direzione artistica del Maestro Aldo Salvagno. La premiazione finale vide la partecipazione come ospite del soprano Cecilia Gasdia.

Ecco i vincitori della dodicesima edizione:
1° premio al tenore Bum Joo Lee (Corea del Sud)
2° premio al baritono Otar Nakashidze (Georgia)
3° premio al tenore Chen Li (Cina)

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi