Masterclass

2016 (XII° edizione)

Masterclass tenuto dal soprano June Anderson dall’ 1 al 5 febbraio 2016, con concerto finale.

La locandiera di Antonio Salieri rappresentata il 19 marzo presso il Teatro Consorziale di Budrio

La traviata di Giuseppe Verdi rappresentata il 22 aprile presso il Teatro Consorziale di Budrio

2013 (XI° edizione)

Masterclass tenuto dal soprano June Anderson nell’ ottobre 2013, con concerto finale.

Elisir d’ Amore di G. Donizetti rappresentata tra il 12 e il 14 aprile presso il Teatro Consorziale di Budrio.

Don Pasquale di G. Donizetti rappresentata il 24 aprile 2015 presso il Teatro Consorziale di Budrio

 

2012 (X° edizione)

Masterclass tenuto dal soprano June Anderson nel luglio 2012, con concerto finale con orchestra nell’ambito delle manifestazioni di Estate a Budrio.

 

2011 (IX° edizione)

Masterclass tenuto dal soprano June Anderson nel novembre 2011, finalizzato all’allestimento de L’Impresario in angustie di Cimarosa.

L’Italiana in Algeri di G. Rossini rappresentata il 31 marzo 2012 presso il Teatro Consorziale di Budrio e il Teatro Borgatti di Cento.

 

2010 (VIII° edizione)

La vincitrice Ji Ni Kim, ha usufruito della borsa di studio per un anno presso l’Ecole Normale de Musique di Parigi.

Masterclass tenuto dal soprano June Anderson nel novembre 2010 con concerto finale con orchestra.

 

2009 (VII° edizione)

Masterclass tenuto dal soprano JUNE ANDERSON nel novembre 2009, con concerto finale con orchestra.

La Traviata di G. Verdi rappresentata al Teatro Consorziale di Budrio il 24 e 25 aprile ed al Teatro Diego Fabbri di Forlì il 27 aprile 2010. Le soprano Choi e Eun Shin, rispettivamente vincitrice e finalista dell’edizione, sono state audizionate e quindi inserite da Bernd Loebe, sovrintendente del Teatro dell’Opera di Francoforte, nell’ensemble del teatro.

 

2008 (VI° edizione)

Masterclass tenuto dal soprano JUNE ANDERSON nel ottobre 2008, presso il Teatro Consorziale di Budrio con concerto finale con orchestra.

Don Giovanni di W.A.Mozart rappresentato il 25 aprile 2009 presso il Teatro Consorziale di Budrio e successivamente al Teatro Politeama di Savigliano (Cuneo).

 

June Anderson

June AndersonJune Anderson è oggi considerta una delle voci più significative dello scenario lirico e concertistico internazionale.

E’ un’ artista dalle qualità vocali uniche: una timbrica che si mantiene salda e definita anche nelle note più alte, un registro vocale ricco che le permette di muoversi agilmente sulle armonie più ardite, supportati da un’eccellente percezione e interpretazione della sfumature caratteriali dei personaggi.

Nata a Boston (Stati Uniti), sviluppa interesse per il canto precocemente e già a 11 anni prende le prime lezioni di canto. A 17 anni, è la più giovane finalista alle Audizioni Nazionali del Metropolitan di New York.

Decide quindi di frequentare la Yale University e dopo la laurea (con la lode) prende la decisione di dedicarsi  professionalmente alla carriera di cantante.

Approfondisce gli studi canori con il professore Robert Leonard e debutta al New York City Opera, nel 1978, nel ruolo della Regina della Notte, nel “Flauto Magico” di Mozart, ruolo che interpreterà vocalmente anche nel film Amadeus. Nello stesso teatro si cimenta poi nei personaggi a lei più congeniali: Gilda in “Rigoletto”, Lucia di Lammermoor nell’opera omonima, Elvira ne “I Puritani”, Violetta ne “La Traviata”.

Tale repertorio si arricchirà di altri titoli come “Les Contes de Hoffmann” di Jacques Offenbach, e  “Giulio Cesare” di Händel.

In Italia, appare per la prima volta nella Semiramide rossiniana all’Opera di Roma (Stagione lirica 1982-1983), opera che interpreterà a New York con Marilyn Horne. Quindi come Lucia di Lammermoor a Firenze, e nell’83-84, a Ginevra. Ancora poi come Robert le Diable di Meyerbeer all’Opera di Parigi; La Fille du Régiment, a fianco di Alfredo Kraus, al Teatro Regio di Parma e all’Opera di Parigi, che divengono altre pietre miliari nella carriera artistica della Anderson.

June Anderson è stata la prima cantante non italiana a vincere il Premio Bellini d’Oro”.

Ha inoltre interpretato l’aria “Queen of the Night” nel film Amadeus di Milos Forman.

 

CRONOLOGIA DELLA CARRIERA DI JUNE ANDERSON

1978   Debutto professionale al New York City Opera nel Flauto Magico (la Regina della Notte)

1982   Debutto europeo e prima interpretazione Semiramide all’Opera di Roma

1983   Debutto a Firenze e a Ginevra ne Lucia di Lammermoor

1984   Prima interpretazione di Amina ne La Sonnambula a Venezia

1985   Debutto all’Opera di Parigi nel Robert le Diable

1986   Prima interpretazione di Desdemona nell’Otello di Rossini a Veneza

Debutto alla Scala di Milano ne La Sonnambula

Debutto al Covent Garden di Londra nel Semiramide e Lucia di Lammermoor

La Fille du Régiment all’Opéra-Comique di Parigi

1987   I Puritani all’Opéra-Comique di Parigi

Prima interpretazione di Giuletta ne I Capuleti e i Montecchi alla Scala di Milano

Prima interpretazione di Beatrice di Tenda a Veneza

1988   Tre debutti in opere di Rossini :

Prima interpretazione di Armida a Aix-en-Provence

Prima apparizione scenica al Festival di Pesaro nell’ Otello

Prima interpretazione di Anna nel Maometto II a San Francisco

1989   Debutto al Metropolitan Opera di New York nel Rigoletto

1990   Risurrezione di Ricciardo e Zoraide a Pesaro

Creazione di Semiramide al Metropolitan Opera di New York

1992   Prima interpretazione Elena di La Donna del Lago alla Scala di Milano

Nuova Lucia di Lammermoor al Metropolitan Opera di New York

1993   Prima interpretazione di Maria nel Mazeppa in concerto a Carnegie Hall, a New York

Nuova La Traviata a Chicago

1995   Nel ruolo Desdemona nel Otello di Verdi a Los Angeles

Nel ruolo Lucrezia nel I Due Foscari di Verdi a Covent Garden

Nuova Fille du Régiment al Metropolitan Opera di New York

Prima interpretazione di Rosalinde in La Chauve-Souris al Metropolitan Opera di New York

1996   Prima interpretazione di Giovanna nel Giovanna d’Arco di Verdi a Londra

Prima interpretazione Tatiana nel Eugène Onéguine a Tokyo

1997   Prima interpretazione Norma all’ Lyric Opera di Chicago

Prima interpretazione Elvira nel Ernani di Verdi con OONY (Opera Orchestra of New York)

1998   Prima interpretazione Leonora ne Il Trovatore di Verdi al Metropolitan Opera di New York

2000   Prima interpretazione di Anna Bolena a Pittsburgh

2002   Prima interpretazione in Capriccio a Napoli

2004   Nuova Sonnambula all’Opera di Marseille

2005   Prima interpretazione Agavé in The Bassaridis di Hans Werner Henze al Théâtre du Châtalet in Parigi

Prima interpretazione di Daphne di Richard Strauss a la Fenice di Venezia

Prima interpretazione Madama Cortese in Il Viaggio a Reims di Rossini, all’Opera di Monte Carlo

2007   Messa da Requiem di Verdi a Parigi

2009   Prima interpretazione di Lucrezia Borgia a Liège, Belgio

 

 

 

 

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi