Regolamento

Il Comune di Budrio, il Teatro Consorziale e la Famiglia Colzani, con la collaborazione dell’Associazione “Ca’ Rossa” e con il patrocinio della Regione Emilia Romagna e della Provincia di Bologna bandiscono

 

XII° Concorso Internazionale di Canto Lirico ANSELMO COLZANI
(Budrio, Bologna, 28-30 gennaio 2016
)

 

1 – REGOLAMENTO

1.1 – Il concorso è aperto a cantanti lirici di tutti i registri vocali e di ogni nazionalità che, alla data della presentazione della domanda, abbiano massimo 35 anni compiuti.

1.2 – Il concorso si svolgerà a Budrio (BO) dal giorno 28 al giorno 30 gennaio 2016 e si articolerà in tre fasi: eliminatorie, semifinale, finale. Tutte le prove del concorso si terranno nel Teatro Consorziale, via G. Garibaldi, 35 – Budrio (BO)

1.3 – Per l’ammissione al Concorso, i candidati dovranno compilare l’allegata scheda di iscrizione, avendo cura di specificare esattamente l’elenco dei brani prescelti, l’indirizzo, il numero di telefono e l’indirizzo mail.
Da allegare al modulo:

a) breve curriculum: studi musicali fatti, premi ottenuti, attività professionale svolta. (in italiano o in inglese, formato .doc, .docx, .txt)

b) fotocopia (o scansione in formato .pdf o .jpg) di un documento attestante l’identità e la nazionalità.

c) ricevuta (o scansione della medesima in formato .pdf o .jpg) del versamento di €. 80,00 effettuato con bonifico bancario o vaglia postale comprovante il pagamento della quota d’iscrizione, intestato Associazione culturale Ca’ Rossa IBAN IT 53 Z 01030 02436 000006730437 – SWIFT (BIC) PASCITM 1193 – Monte dei Paschi di Siena (causale: Concorso Colzani 2016); le spese della transazione sono a carico del concorrente. Il versamento della quota convaliderà l’iscrizione.

d) una fotografia recente (in formato digitale, formato .jpg)

1.4 – Le domande di partecipazione potranno pervenire online all’indirizzo: teatrodibudrio@gmail.com. oppure a mezzo raccomandata o altra forma equipollente dall’estero a DIREZIONE TEATRO CONSORZIALE, Via Mentana, 32 – 40054 Budrio (BO) Italy.

Il termine di iscrizione e di ricevimento dell’intera documentazione è fissato per venerdì 22 gennaio 2016;

Le domande spedite dopo la suddetta data potranno essere ammesse a insindacabile giudizio del Direttore Artistico.

In caso di mancata partecipazione o nell’eventualità che l’iscrizione non risulti conforme al regolamento, la segreteria non è tenuta al rimborso della quota d’iscrizione.

1.5 – La domanda di iscrizione comporta la piena accettazione del presente regolamento, il pagamento della tassa di iscrizione di € 80, delle caratteristiche delle prove, del repertorio e del calendario.

1.6 – L’iscrizione al concorso autorizza inoltre ai sensi della legge 675/96 il trattamento dei dati personali per esigenze di comunicazione e selezione. Con l’iscrizione si autorizza ad eventuali registrazioni audio e video per trasmissioni effettuate da enti radio televisivi pubblici o privati o per l’archivio.

1.7 – I vincitori delle precedenti edizioni non possono partecipare al concorso.

1.8 – Il Regolamento del Concorso ha valore legale nel testo in lingua italiana.

1.9 – Le decisioni della Giuria non sono contestabili ed impugnabili, ogni controversia relativa all’applicazione del presente regolamento dovrà essere composta in ambito conciliativo stragiudiziale da un collegio composto da tre membri dei quali uno nominato dal Comune di Budrio, il secondo dalla parte istante ed il terzo, in mancanza di accordo sarà nominato dal presidente della Giuria. Il collegio giudicherà senza formalità di procedura secondo equità.

 

2 – CONCORSO

2.1 – Il concorso si svolgerà dal 28 al 30 gennaio 2016 presso il Teatro Consorziale di Budrio, via Garibaldi n. 35, Budrio (Bologna).

I concorrenti dovranno presentarsi, muniti di un documento di riconoscimento valido (Carta d’identità, passaporto, patente, tessera ferroviaria) presso il Teatro Consorziale, via Garibaldi, 35 – Budrio. Il giorno è l’orario di convocazione verrà comunicato alcuni giorni prima a mezzo e-mail. L’orario della seconda prova sarà comunicato alla fine dell’eliminatoria.

2.2 – I concorrenti dovranno presentare cinque brani tratti dal repertorio operistico italiano e straniero di almeno due autori, in tonalità e in lingua originale. Almeno tre arie devono essere in lingua italiana

2.3 – Il concorso si articolerà in tre fasi: ELIMINATORIA, SEMIFINALE e FINALE

FASE ELIMINATORIA: (a porte chiuse) il concorrente eseguirà un brano a sua scelta fra i cinque segnalati nella domanda di iscrizione. La giuria ha facoltà di interrompere, far ripetere l’esecuzione o chiedere l’esecuzione di un secondo brano tra quelli presentati. I concorrenti ritenuti idonei passeranno alla semifinale .

SEMIFINALE: (a porte chiuse) il concorrente eseguirà un brano tra quelli non eseguiti nella prova eliminatoria e segnalati nella domanda di iscrizione. La giuria ha facoltà di interrompere, far ripetere l’esecuzione o chiedere l’esecuzione di un secondo brano tra quelli presentati. I concorrenti ritenuti idonei passeranno alla finale.

FINALE: (aperta al pubblico) i concorrenti canteranno una o due arie scelte dalla giuria tra quelle presentate. L’esecuzione sarà accompagnata dall’ensemble dell’Orchestra Bruno Maderna di Forlì diretto dal M° Aldo Salvagno. Al termine della fase finale la giuria eleggerà i vincitori, che saranno premiati nel corso della serata.

L’organizzazione mette a disposizione due pianisti collaboratori. Ai concorrenti è riconosciuta la facoltà di servirsi di un proprio pianista, ma a spese del concorrente stesso.

Ogni candidato avrà la possibilità di prepararsi alla prova del concorso nell’attiguo Auditorium con l’ausilio o del proprio pianista o del pianista ufficiale del concorso, un’ora prima della sua convocazione ufficiale.

 

3 – GIURIA

3.1 – La giuria è composta da:

June Anderson                soprano (Presidente)

Jochen Schonleber          sovrintendente Belcanto Opera Festival Rossini di Bad Wildbad (Germania)

Eduardo Solano              direttore artistico Associazione Gayarre degli Amici dell’Opera di Pamplona (Spagna)

Angel Pazos                  tenore, direttore artistico associazione “Luis Mariano” di Irun (Spagna)

Peggy Bouveret              soprano, docente Ecole Normale de musique, Parigi, Francia

Michael Tänzler              presidente “Amici del Bel Canto”, Vienna

Guy Flechter                  consulente artistico per l’agenzia Mark Kendall Artists, Inghilterra

Renata Mattioli              soprano

La serata finale vedrà altresì la partecipazione di:

Monica Faralli    mezzosoprano, direttore artistico Concorso di canto “B.Franci” di Pienza e del Concorso “M.Lanza” di Filignano

Sebino Lenoci    direttore rivista “L’Opera”.

3.2 – Il giudizio della giuria è insindacabile ed inappellabile.

3.3 – La giuria potrà assegnare uno o più premi ex-aequo (suddividendo l’entità del premio stesso) oppure non assegnare i premi previsti qualora non ne ritenga meritevoli i partecipanti. Ha inoltre facoltà di assegnare uno o più premi speciali e borse di studio.

Nota: Se un membro della Giuria risulta essere docente di uno dei candidati al concorso, si asterrà dall’emettere alcun giudizio verbale e scritto su quest’ultimo. La giuria ha la facoltà di interrompere la prova di un candidato se lo ritiene, all’unanimità, opportuno.

 

4 – PREMI

1° premio: diploma, e borsa di studio € 2000,00

2° premio: diploma, e borsa di studio € 1000,00 offerto da Lions Club Budrio

3° premio: diploma, e borsa di studio € 500,00

Premi speciali:

Premio Ferruccio Mazzoli assegnato ad uno tra i candidati finalisti dal pubblico presente alla serata finale a suo insindacabile giudizio.

Alcuni tra i candidati finalisti saranno scelti dal soprano June Anderson per una masterclass gratuita (comprendente vitto, alloggio) che si terrà a Budrio dall’ 1 al 5 febbraio 2016 con concerto finale aperto al pubblico la sera del 5. Al termine della masterclass verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

Premio speciale Opera Pienza Concorso “Benvenuto Franci”. Concerto a Pienza (Siena).

All’interno del concorso verranno selezionati ruoli per “La Traviata”, opera che inaugurerà il festival “Orizzonti Festival 2016” di Chiusi (Siena) il 29 e il 31 luglio, con prove a partire dal 14 luglio. I candidati risultati idonei saranno ospiti per l’intero periodo e percepiranno un cachet.

 

5 – DISPOSIZIONI FINALI

5.1 – I candidati rinunciano a qualsiasi compenso, comprese eventuali registrazioni o per trasmissioni effettuate da enti radio-televisivi pubblici o privati. Inoltre i candidati dovranno rendersi disponibili per eventuali concerti previsti a seguito del concorso.

5.2 – Non si assumono responsabilità di rischi o danni di qualsiasi natura che dovessero derivare ai concorrenti durante il periodo dell’intero concorso.

5.3 – La direzione del Concorso ha facoltà di apportare variazioni al presente regolamento. Compete alla giuria prendere decisioni per quanto non stabilito dal regolamento.

5.4 – Le spese di viaggio e soggiorno sono a carico del concorrente.

 

Per informazioni sul presente bando:

Telefonare allo 051 6928244 – 051 801300

Fax 051 801300

e-mail: teatro@comune.budrio.bo.it

teatrodibudrio@gmail.com

info@concorsoliricocolzani.org

Per avere copia del bando e informazioni su Budrio:

www.teatrodibudrio.com

www.concorsoliricocolzani.org

www.comune.budrio.bo.it

 

 

ATTIVITA’ DEL CONCORSO COLZANI ULTIME EDIZIONI

2008 – VI° edizione

– Masterclass tenuto dal soprano JUNE ANDERSON nel ottobre 2008, presso il Teatro Consorziale di Budrio con concerto finale con orchestra.

Don Giovanni di W.A.Mozart rappresentato il 25 aprile 2009 presso il Teatro Consorziale di Budrio e successivamente al Teatro Politeama di Savigliano (Cuneo).

2009 – VII° edizione

– Masterclass tenuto dal soprano JUNE ANDERSON nel novembre 2009, con concerto finale con orchestra.

La Traviata di G. Verdi rappresentata al Teatro Consorziale di Budrio il 24 e 25 aprile ed al Teatro Diego Fabbri di Forlì il 27 aprile 2010.

– Le soprano Choi e Eun Shin, rispettivamente vincitrice e finalista dell’edizione, sono state audizionate e quindi inserite da Bernd Loebe, sovrintendente del Teatro dell’Opera di Francoforte, nell’ensemble del teatro.

2010 – VIII° edizione

– La vincitrice Ji Ni Kim, ha usufruito della borsa di studio per un anno presso l’Ecole Normale de Musique di Parigi.

– Masterclass tenuto dal soprano June Anderson nel novembre 2010 con concerto finale con orchestra.

2011 – IX° edizione

– Masterclass tenuto dal soprano June Anderson nel novembre 2011, finalizzato all’allestimento de L’Impresario in angustie di Cimarosa.

L’Italiana in Algeri di G. Rossini rappresentata il 31 marzo 2012 presso il Teatro Consorziale di Budrio e il Teatro Borgatti di Cento.

2012 – X° edizione

– Masterclass tenuto dal soprano June Anderson nel luglio 2012, con concerto finale con orchestra nell’ambito delle manifestazioni di Estate a Budrio.

2013 – XI° edizione

– Masterclass tenuto dal soprano June Anderson nel ottobre 2013, con concerto finale.

Elisir d’ Amore di G. Donizetti rappresentata tra il 12 e il 14 aprile presso il Teatro Consorziale di Budrio.

Don Pasquale di G. Donizetti rappresentata il 24 aprile 2015 presso il Teatro Consorziale di Budrio .

 

 

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi